segreteria dell'ufficio di piano
     
   

presentazione
sintesi delle attività
finanziamenti salvaguardia
rapporti tematici
pareri e documenti

     
     
     
   

San Polo 19, 30125 Venezia
tel. 041.794111

Il mandato
L’Ufficio di Piano, organo tecnico collegiale di supporto al Comitato di Indirizzo Coordinamento e Controllo ex art. 4 L. 798/84, è stato istituito con con d.P.C.M. del 21 marzo 2001 e costituito con D.P.C.M. 13 febbraio 2004 allo scopo di garantire lo sviluppo sistemico delle attività di salvaguardia di Venezia e della sua laguna.
Nello specifico l’Ufficio, sulla base di quanto disposto dall’art. 2 del d.P.C.M. 13 febbraio 2004, svolge attività di verifica del Piano Generale degli Interventi, sulla base delle conoscenze attuali dello stato di avanzamento delle attività e delle opere in corso di realizzazione e progettazione, valuta i fabbisogni finanziari con indicazione temporale di erogazione degli stessi, verifica e integra i Piani di intervento di tutte le Amministrazioni competenti, valuta l’adeguatezza delle opere ipotizzate rispetto agli obiettivi perseguiti. L’Ufficio è inoltre chiamato a esprimere pareri e formulare proposte di indirizzo in merito a tematiche specifiche di competenza del Comitato.

La composizione
L’Ufficio è composto da 13 esperti nazionali e internazionali di riconosciuta esperienza nel campo della ricerca scientifica e delle amministrazioni pubbliche in particolare per quanto attiene le questioni relative alla salvaguardia di Venezia. Le funzioni di coordinamento sono svolte dal Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia.

L’organizzazione delle attività
L’Ufficio opera dal 22 aprile 2004. Si riunisce con cadenza mensile, per un totale di 11 incontri all’anno, presso la sede del Magistrato alle Acque di Venezia. Se necessario, secondo le esigenze di sviluppo delle attività, vengono fissate sedute straordinarie, come peraltro è stato nei primi mesi di attività del 2004.
L’Ufficio si è dotato di proprie Linee Guida e di un Programma di Attività e, a fini istruttori, ha costituito una propria Segreteria Tecnica avente il compito di predisporre indagini conoscitive, effettuare analisi ed elaborazioni dei dati, integrare e sintetizzare la documentazione ed eseguire approfondimenti tematici.